LIVE – Primo manche sulla Gran Risa: comanda Hirscher. De Aliprandini decimo. Battaglia finale ore 12.30

BADIA - L'austriaco al momento ha la meglio su Kristoffersen e Kranjec

0
Marcel Hirscher in azione sulla Gran Risa ©Agence Zoom

Nel gelo di La Ila/La Villa, occhi all’insù nella finish area. La Gran Risa dell’Alta Badia davanti a te: un budello di ghiaccio, non estremo questa volta, i ragazzi che danzano fra le porte larghe, gli italiani che attaccano con l’ansia di prestazione per lasciare il segno. Intanto il ballo migliore, anche se provvisorio perché sempre di prima frazione si tratta, è a opera del solito mostruoso fuoriclasse Marcel Hirscher. L’austriaco, intanto il tedesco Stefan Luitz partito per primo era uscito dopo poche porte, comanda staccando di 17 centesimi un altro dei super favoriti, il norvegese Henrik Kristoffersen. Grande terza piazza provvisoria per lo sloveno Zan Kranjec a 33 centesimi, mentre l’austriaco Manuel Feller è quarto a 37. Quindi lo svizzero Justin Murisier a 49 centesimi quinto, sesto a 50 lo svedese Matts Olsson e settimo lo statunitense Ted Ligey a 75.

Henrik Kristoffersen in Badia ©Agence Zoom

RISCHIO DE ALIPRANDINI – Peccato per Luca De Aliprandini: il trentino, al via per undicesimo, si è agganciato dopo poche porte con mano e bastone dentro a un palo. Così si avvita e rischia di finire per terra. Poi «Finferlo» non molla e addirittura incrementa. Poteva essere molto più davanti, invece è decimo a 1.15. Sarà recupero nella seconda sessione?

Luca De Aliprandini nella prima manche ©Agence Zoom

TONETTI TREDICESIMO, MOELGG QUINDICESIMO, NANI DICIANNOVESIMO – Più che discreta la prima manche di Riccardo Tonetti: tredicesimo a 1.37. Manfred Moelgg non punge: quindicesimo a 1.55. Roberto Nani diciannovesimo a 1.84. Indietro Florian Eisath: sul podio qua l’anno scorso, dopo la prima frazione partito con il 9, chiude solo ventiduesimo a 1.98. Che delusione negli occhi del gigantista della Val d’Ega nel parterre, che scappa via celere. Giovanni Borsotti e Simon Maurberger, il secondo sul podio a Trysil in Coppa Europa, non si qualificano per la seconda manche. Deraglia sulle nevi di casa Alex Zingerle, quarto nel secondo gigante di Coppa Europa. Seconda manche 12.15: forza ragazzi!

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.