Shiffrin fa il vuoto nella prima manche di Kranjska Gora. Brignone quinta, Goggia ottava

Bassino sedicesimo, più indietro Curtoni e Moelgg

0
Mikaela Shiffrin in azione in Slovenia @Agence Zoom

E’ la statunitense Mikaela Shiffrin a guidare la prima manche del gigante di Kranjska Gora. Sulle nevi slovene, pista salata dagli organizzatori e tracciato filante, l’americana stacca di 86 centesimi la francese Tessa Worley. Poi i distacchi aumentano considerevolmente. L’austriaca Stephanie Brunner è infatti attardata di 1.30. La norvegese Ragnhild Mowinckel a 1.63, mentre un centesimo più indietro troviamo la vincitrice di Lienz Federica Brignone. Ha commesso un errore grossolano nel finale Brignone, così sarà dura raggiungere la testa della classifica nella seconda sessione ma non certo il podio. Tutte attaccate a seguire: sesta la tedesca Viktoria Rebensburg a 1.67, poi la slovena Tina Robnik a 1.68 al settimo posto, quindi in ottava piazza provvisoria c’è Sofia Goggia a 1.86 e ancora quindi in corsa per salire sui gradini del podio.

RISULTATI PRIMA MANCHE

Marta Bassino, che sembra in un tracciato non proprio impegnativo non riuscire a fare velocità, termina sedicesima a 2.39, invece a 2.44 diciottesima Irene Curtoni. Ventunesima a 2.76 Manuela Moelgg. Non si qualifica Luisa Bertani. Out Roberta Melesi. Seconda manche ore 12.30.