Dressen concede il bis: dopo la Streif sbanca anche l’Olympiabakken. Quinto Innerhofer

Ottavo Paris. Domani superG

0

Il tedesco Thomas Dressen concede il bis: dopo Kitzbuehel conquista anche la libera di Kvitfjell, Norvegia, la penultima del 2018. Una stagione formidabile quella di Dressen che ha la meglio sullo svizzero Beat Feuz, che aveva fulminato anche sulla Streif. il campione olimpico di discesa Aksel Lund Svindal completa il podio e si ferma a 17 centesimi dal tedesco. Dopo Svindal ancora Norvegia: quarto a 32 centesimi Kjetil Jansrud, che ieri era stato il più veloce in prova. Gara tirata e si vede dai distacchi non certo abissali: buon quinto Christof Innerhofer a 32 centesimi da Dressen. Dopo la deludente Olimpiade Inner è in cerca di riscatto: l’obiettivo è salire sul podio in una delle tre gare che rimangono. E’ un campione, il quinto posto non può bastare.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA DISCESA DI KVITFJELL

OTTAVO PARIS – Sesto lo svizzero Mauro Caviezel, settimo il francese Adrien Theaux e poi ottavo ecco Dominik Paris. Il vincitore della libera di Bormio e medaglia di legno in Corea conlude con 62 centesimi di ritardo. Werner Heel trentaquattresimo a 2.13. Più attardati Emanuele Buzzi a 2.21, Mattia Casse a 2.47, Matteo Marsaglia a 2.53, Florian Schieder a 3.02. Non ha preso parte alla gara Peter Fill, infortunato. Domani superG. Poi in Svezia ad Aare le finali.