Fill, stagione finita: piccola lesione muscolare alla coscia sinistra

Peter Fill ha deciso di fermarsi e di terminare anticipatamente la sua stagione. Il motivo è una piccola lesione muscolare alla coscia sinistra che è molto dolorosa e non permette al campione di Castelrotto di sciare come vorrebbe. Nella prova odierna, a Kvitfjell, Fill si è dovuto fermare per il dolore muscolare accusato e, dopo aver consultato al Commissione medica FISI, ha deciso di non proseguire con le rimanenti gare della stagione per rimettersi a posto fisicamente al più presto.

«Non riesco proprio a sciare – ha detto Fill -, ho troppo male alla gamba sinistra. E’ un problema che mi porto dietro da Garmisch, dove ho fatto la gara con l’influenza. Poi, molti antidolorifici per riuscire a fare le Olimpiadi. Ad Are, affrontando un passaggio in superG, ho sentito un altro dolore molto forte e gli antidolorifici non bastano più. Così diventa inutile provarci e rischiare di peggiorare la situazione”.

Fill, lo scorso lunedì ad Are, si era sottoposto ad una risonanza magnetica, che aveva evidenziato il riacutizzarsi della lesione e che non è risolvibile in pochi giorni. Per cui il carabiniere azzurro, vincitore quest’anno della Coppa del mondo di combinata alpina, ha deciso di dire stop.

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...