Sulla Deborah Compagnoni sono in allenamento velociste e 4 gigantiste

A quattro giorni dal controllo FIS per gli slalom di Zagabria, le notizie che arrivano dalla Croazia e, soprattutto, dalla Federazione internazionale sono decisamente negative. Per assoluta mancanza di neve e temperature basse da quelle parti. Il rischio che i due slalom previsti possano ‘saltare’ è molto alto, per l’ufficialità bisognerà però aspettare ancora qualche giorno. Intanto dal parterre di Coppa a Madonna di Campiglio rimbalza una voce più che attendibile: in caso di annullamento, gli slalom potrebbero poi essere disputati a Santa Caterina Valfurva, dove già il 29 dicembre andrà in scena, per il secondo anno consecutivo, la discesa libera maschile che fu di Bormio. Del resto Santa Caterina da tempo si è proposta per eventuali recuperi-gara, sia al maschile che al femminile. Staremo a vedere, per ora è solo una voce, anche se attendibile.

SANTA CATERINA – Intanto sulla ‘Deborah Compagnoni‘ si stanno allenando da due giorni tutte le discesiste di Alberto Ghezze, quindi Stuffer, Marsaglia, Elena Curtoni, Schnarf, Merighetti, Pichler, Elena Fanchini, mentre ieri sera si sono aggiunte quattro gigantiste della squadra di Rulfi, per fare velocità in vista di Skt. Anton, ovvero Nadia Fanchini, Federica Brignone, Sofia Goggia e Marta Bassino. In più, stessa pista stesso luogo, ecco anche sei atlete della squadra ‘B’ di Devid Salvadori: Cillara Rossi, Sosio, Delago, Zenere, Galli, Pirovano. Primi due giorni in superG, oggi e domani discesa. Le ragazze si fermeranno fino a mercoledì 23 dicembre.

Ciao tutti,la discesa in Val d isere è stata un disastro….stavo bene,le prove della discesa erano andate bene e avevo…
Posted by Elena Fanchini on Sabato 19 dicembre 2015

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.