Wengen potrebbe saltare dal 2022?

La notizia rimbalza dalla Svizzera. Wengen potrebbe non esserci più nel calendario di Coppa del Mondo: non nella prossima stagione (già fissate le date, dal 15 al 17 gennaio 2021, decisioni della Fis per il covid-19 permettendo…), ma da quella successiva. Un conflitto quello tra gli organizzatori del Lauberhorn e Swiss-Ski che si protrae da anni, già dal 2016, e che riguarda la spartizione dei diritti televisivi, tanto che le parti sono arrivate sino alle aule dei tribunali.
Nelle recenti riunioni online della Fis, la federazione svizzera avrebbe chiesto alla FIS di escludere la tappa nell’Oberland bernese a partire dalla stagione 2021-22. Nulla ancora di definitivo: da una parte, il comitato d’organizzazione di Wengen si auspica che si possa trovare una soluzione pur non avendo avuto rapporti con la federazione negli ultimi mesi, ritenendo inoltre che la cancellazione sia un vero e proprio affronto, dall’altra Swiss-Ski, spiega che le divergenze sugli aspetti economici sono marcate e che sarà il TAS a decidere il merito, ricordando, però che, come in ogni altre nazioni, sono le federazioni a designare alla Fis le sedi delle gare.

Altre news

Parte la Coppa del Mondo, cosa c’è di nuovo a livello regolamentare?

Nuova stagione alla porte, qualcosa di nuovo a livello regolamentare? Dall’ultima riunione di Zurigo sono arrivate le conferme di quello che era già stato deciso in primavera. Poche novità in realtà, la sensazione è quella che sia un po’ un...

L’ernia del disco ferma Justin Murisier: operato

Non inizia nel migliore dei modi la stagione di Justin Murisier, costretto a fermarsi per in intervento chirurgico. A darne notizia sono stati in prima battuta i media elvetici, prima che lo stesso sciatore publicasse un post dal letto...

Respinto il ricorso in appello sulla candidabilità di Flavio Roda. Adesso si attende la decisione del Coni

Il ricorso in appello presentato da Alessandro Falez, Angelo Dalpez e Stefano Maldifassi in merito alla sentenza sulla candidatura di Flavio Roda è stato respinto dal tribunale federale, confermando dunque la candidabilità dell’attuale presidente. Adesso sarà il collegio di...

Gianluca Rulfi: «Punto a una maggiore continuità»

Gianluca Rulfi è stato premiato (insieme a Sofia Goggia) nella sua Frabosa con la (seconda) Castagna d’oro; occasione dunque per fare con lui un bilancio sulla trasferta argentina e fare un po’ il punto sulla stagione alle porte. «Ad Ushuaia...