Tutti a fare il tifo per Denise e Manuela

Le azzurre al comando della prima manche

Ritardo di mezzora prima del via del gigante femminile di Coppa del Mondo. Ma le azzurre sono puntuali: prima Denise Karbon, seconda Manuela Moelgg. Meglio di così non si poteva iniziare. Che fossero in forma si sapeva, lo dicevano i tempi in allenamento, sorprendono i distacchi. Le due azzurre sono divise da 24 centesimi, Tanja Poutiainen è a terza a 62 centesimi da Denise, Kathrin Zettel quarta a 88, la svedese Pietilae-Holner quinta ad oltre un secondo. Sul Rettenbach c’è il sole, si lavora sino all’ultimo per pulire la pista: Manuela Moelgg, pettorale 1 scia decisa pulita: «So dove ho sbagliato, sono sicura, salgo sul podio»: spiega nel parterre. Le altre sono dietro: tocca a Denise Karbon, c’è tutta la famiglia a Soelden: papà Arnold in pista, il cugino Peter Fill in tribuna. Altra discesa impeccabile: è lei al comando. «Qualche errore l’ho fatto, ma è andata bene». Le altre azzurre: bravissima Federica Brignone, ventesima, poi Camilla Alfieri, Daniela Merighetti (con il pettorale 67), Giulia Gianesini, tutte al via della seconda manche. Max Rinaldi nel parterre raccomanda prudenza, ma non vogliamo essere ottimisti… Secondo manche alle 13.15: facciamo il tifo.

Altre news

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...

Le Traiettorie Liquide di Federica Brignone al Lagazuoi EXPO Dolomiti

Dal livello del mare a quota 2.732 metri, attraversando mari, laghi, fiumi e ghiacciai: le Traiettorie Liquide di Federica Brignone, partite dalle acque di Lipari nel 2017, sono arrivate tra le vette del Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo...