Quasi cento allenatori si sono ritrovati al centro per la Preparazione Olimpica di Formia per il Meeting interdisciplinare che dà l’avvio alla nuova stagione agonistica.
Una settimana di incontri con i diversi esperti della preparazione atletica e della metodologia dell’allenamento. Incontri anche di team building con lo psicologo della Commissione Medica FISI Giuseppe Vercelli, e poi gli incontri intradisciplinari dei direttori sportivi che sono serviti per fare un bilancio della passata stagione e programmare l’immediato futuro.

IL PRESIDENTE RODA – «Ci avviamo verso un anno importante, l’anno olimpico. E’ il momento che serve per tirare le somme del lavoro del quadriennio – dice -. L’Olimpiade è un passaggio fondamentale per ogni federazione, soprattutto per la FISI che ha 10 discipline. So che tutti fanno il massimo per arrivare a raggiungere l’obiettivo più importante. Dobbiamo essere consci e avere le idee molto chiare».  Il numero uno di Via Piranesi, inoltre, ha aggiunto che «la scorsa stagione è stata ricca di importanti successi, ma che qualche problema c’è anche stato». In chiusura ha aggiunto: «Vogliamo crescere ancora, anche il bilancio è cresciuto e non abbiamo più problemi con gli stipendi o i pagamenti in ritardo dei fornitori. Sono certo che siamo tutti orientati in tal senso».

APPROVATO IL BILANCIO – E proprio nei giorni scorsi la FISI ha approvato il bilancio consuntivo del 2016, immediatamente trasmesso al CONI, cita la nota federale che pubblica anche tutti i documenti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.