Soldeu: pista nuova, superG alle 10.30. Ma c’è rischio rinvio alle 13.30

Tutto pronto a Soldeu-Grandvalira, nel Principato di Andorra, per il sesto superG della stagione 2015-2016 donne (il primo da quelle parti in Coppa del Mondo, dopo gigante e slalom datati 11-12 febbraio 2012), degli otto previsti, dopo Lake Louise, Zauchensee, Cortina, Garmisch-Partenkirchen e La Thuile. Mancheranno poi quelli di Lenzerheide e di Skt. Moritz (Finali).

ALIGA – Pista Aliga, nuova per tutte, interessante dalla descrizione che ne fa a Race il responsabile della velocità azzurra, Alberto Ghezze: «Prima parte piuttosto mossa, poi un piano non troppo lungo, ma veramente piatto, quindi il tratto più tecnico, centrale, ripido, in contropendenza, tutto verso sinistra, infine l’ultima parte ancora mossa, con movimenti, onde, dossi. In generale, una pista molto bella. Neve classica primaverile».

TEMPO – Le condizioni meteo, però, sono purtroppo sfavorevoli: il via è previsto alle 10.30, ma già alle 7.30 tutte le Nazionali sapranno se, causa nevicata, la gara verrà spostata direttamente alle 13.30 (non vi saranno rinvii di mezz’ora in mezz’ora). Se, malaugurata ipotesi, la prova dovesse poi essere cancellata, domenica sarà comunque confermata la combinata alpina. Il superG potrebbe essere recuperato poi o lunedì, sempre a Soldeu, oppure nel weekend che a quel punto diventerà più lungo, di Lenzerheide. Ma non mettiamo le mani troppo avanti…

SUPERG – Vonn, Gut e Weirather si sono spartite i superG disputati finora, con la ‘coppetta’ di specialità ancora in gioco. Ovviamente le tre atlete citate restano le principali favorite con Huetter e Rebensburg. L’Italia ha sempre piazzato almeno due atlete tra le prime dieci, a volte anche quattro, in ogni superG stagionale, ma purtroppo il podio in questa specialità manca da quattro anni (Merighetti, Bansko marzo 2012), la vittoria dal 7 dicembre 2008 (Lake Louise, Nadia Fanchini). Ci proveranno in nove: Nadia Fanchini, Federica Brignone, Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Johanna Schnarf, Elena Fanchini, Daniela Merighetti, Sofia Goggia, Marta Bassino. Ci sarà anche Mikaela Shiffrin, pettorale n.31!

ORARI, LISTA DI PARTENZA, TV – La prima a partire sarà Elena Fanchini con l’1, col numero 2 scenderà Sofia Goggia, con l’8 Federica Brignone, col 12 Johanna Schnarf, col 13 Elena Curtoni, col 15 Francesca Marsaglia, col 18 Nadia Fanchini, col 25 Daniela Merighetti, col 51 Marta Bassino. Via fissato inizialmente alle 10.30, diretta tv su Raisport ed Eurosport.

START LIST

 

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...