Viktoria Rebensburg (@Pag. FB ufficiale Rebensburg)

E’ passato un mese dall’infortunio sugli sci che ha messo momentaneamente ko Viktoria Rebensburg, impedendole di essere presente all’opening stagionale sul Rettenbach lo scorso 22 ottobre. Ma la campionessa tedesca, oro olimpico in gigante a Vancouver 2010 (bronzo a Sochi 2014), vincitrice anche di due coppe di specialità in carriera, sta bruciando le tappe, almeno fisicamente.

RECUPERO – Palestra, bici, fisioterapia. Viktoria migliora giorno dopo giorno e spera di rimettere gli sci al più presto possibile. Ma in un’intervista rilasciata a ZDF Sport è stata molto chiara sui tempi di recupero: «La salute prima di tutto. Quindi è fondamentale che la lesione guarisca e che io recuperi il top della forma. A quel punto potrò tornare», ha detto. La Federazione fa sapere che una decisione sulla sua presenza o meno in gara nel gigante di Killington, previsto sabato 26 novembre, terza prova del calendario 2016/2017 dopo Soelden e Levi, verrà presa tra una decina di giorni circa.

 

Ana Drev, Viktoria Rebensburg, Tina Weirather sul podio a Maribor in gigante @ZOOM Agence
Ana Drev, Viktoria Rebensburg, Tina Weirather sul podio a Maribor nella scorsa stagione in gigante @ZOOM Agence