Ravetto e la campagna su Facebook: «La mia squadra? Lavoro con chi sarà eletto. E sono allergico alle promesse elettorali»

Abbiamo già detto della candidatura a presidente FISI dell’ex direttore tecnico Claudio Ravetto. Leggiamo sulla sua pagina Facebook che utilizzerà principalmente i social per divulgare le sue idee e il suo programma. Riportiamo di seguito il suo post in merito al primo intervento da candidato. Eccolo.

IL POST – «Mi sono candidato alla presidenza FISI! L’ho fatto perché credo che la FISI necessiti di un ammodernamento, di maggiore pluralità e di ordine nelle sue tre anime: la pratica e la divulgazione degli sport della montagna (la più importante!), la ricerca e il reclutamento del talento e dell’alto livello. Chiedo scusa siccome non ho né mezzi, né strutture, né apparati a disposizione sarò costretto a fare una campagna elettorale alternativa. Userò Facebook se ho qualche cosa da esprimere e comunicare mentre se qualcuno volesse conoscermi o avere delucidazioni non esiti a contattarmi direttamente. A chi mi chiede qual è la mia squadra rispondo che non ho squadra, voglio lavorare con chi si proporrà e sarà legittimamente eletto soprattutto sono allergico alle promesse pre-elettorali verso chiunque. Riguardo alle cose da fare credo siano tantissime! Ci sarà però tempo e modo per esprimere filosofie e strategie anche se ritengo che non siano determinanti le idee di un presidente ma fondamentale il piano programmatico condiviso con tutte le componenti federali, che bisognerà stabilire a elezioni avvenute e soprattutto fondamentali i progetti che la struttura professionale della federazione vorrà proporre. Per quanto mi riguarda i miei 45 anni di Federazione come atleta, preparatore atletico, allenatore a tutti i livelli, direttore tecnico e direttore agonistico possono facilmente dimostrare che sono in grado di pormi obiettivi e perseguirli, ho imparato a lavorare in team e ad ascoltare…!».

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...