Race cancelled allo Speed Opening di Zermatt-Cervinia. Ma il progetto prosegue nei prossimi tre anni

Race cancelled. Anche la prima discesa femminile dello Speed Opening di Zermatt-Cervinia salta a causa delle condizioni meteo. Vento forte in quota di prima mattina, poi la scelta di posticipare ricognizione e partenza alle 12.30, infine la decisione di cancellare la prova. La sicurezza prima di tutto nella parole di Peter Gerdol.; domenica la macchina organizzativa si rimette in moto, anche se le condizioni meteo non sono certo delle migliori.

Per ora sotto la Gran Becca non si è ancora gareggiato, ma il comitato organizzatore è ben deciso ad andare avanti, come ha sottolineato il presidente Franz Julen. «Il contratto con la Fis è quinquennale e siamo decisi a mantenerlo in essere per i prossimi tre anni. Con Fisi e Swiss-Ski siamo convinti ad andare avanti con questo progetto in cui crediamo fortemente, anche per i riscontri che ha avuto sia dal pubblico che dagli sponsor. Il periodo sarà sempre il mese di novembre».

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...