Prima manche, i commenti delle nostre atlete

Un po' di delusione in casa Italia per l'andamento della prima manche

Volti scuri nel parterre per il team Italia. Manuela Moelgg su tutti, consapevole di aver gettato via un’occasione enorme per conquistare una medaglia mondiale. Denise Karbon invece si aggirava un po’ frastornata. "Non sono mai riuscita a trovare il feeling per attaccare. Non si vedeva quasi nulla, le condizioni erano davvero difficili". Non è troppo distante dal podio Denise, in ottava posizione a 1.39 dal podio, ma c’è da sperare che nella seconda riesca a trovare fluidità d’azione. "Non riuscivo a fidarmi, a portar fuori velocità dalle curve. Davvero una brutta manche. Nessun problema con i materiali, ero io che non riuscivo a trovare il ritmo per attaccare". Più sorridente, decisamente, Nicole Gius. Nel tratto alto ha attaccato, era su tempi da podio. Dopo la metà della pista ha rischiato di inforcare la porta all’uscita di una lunga, si è spaventata un po’ e ha tirato i freni, allungando le linee e mandando le punte in salita. È comunque sesta, a venticinque centesimi dal podio. Indietro Karen Putzer, che non ha mostrato una condizione sufficiente per ‘addomesticare’ la Bellevarde.

Altre news

Sestriere non dorme per allestire il gigante: lavoro incessante per garantire il grande spettacolo

Tanta neve lungo la strada, tanta neve al colle, ma nel primo pomeriggio è spuntato il sole a regalare una cartolina unica di Sestriere. L’inverno vero è arrivato, ma per gli uomini dell’organizzazione è partita la corsa contro il...

Gli azzurri pronti alle sfide del Critérium de la Première Neige

Il Critérium de la Première Neige a Val d’Isère, una classica sulla Face de Bellevarde. Si parte sabato con il gigante, domenica poi spazio allo slalom (9.30 e 12.30 gli orari delle due manche per entrambe le gare). Anche...

Michael Matt passa ad Augment

Si allarga il team Hirscher: Michael Matt ha deciso di lasciare Völkl (che aveva scelto a fine stagione dopo sette anni con Rossignol), per proseguire la stagione non con i Van Deer, ma con gli Augment (dove sono già...

Sestriere pronta per il gigante di Coppa del Mondo. Bassino pettorale 1, Brignone con il 4

La Giovanni Alberto Agnelli è tutta illuminata alle 5 del pomeriggio del venerdì, si continua a lavorare per preparare al meglio la pista in vista del gigante di sabato mattina. Nella notte e poi per tutta la mattina è...