Riposo per Streitberger e Pinturault

Niente da fare. Aksel Lund Svindal deve alzare bandiera bianca per il prossimo gigante di Coppa del Mondo previsto in Val d’Isere sabato 12 dicembre. Lo ha annunciato lo stesso fuoriclasse norvegese tramite i social network: Aksel ha scritto di essere stato malissimo tutta la sera precedente la gara di superG a Beaver Creek.

COLORADO – Svindal ha anche aggiunto di aver provato a fare riscaldamento e ricognizione domenica, ma accusava febbre e problemi di stomaco e quindi ha preferito rinunciare al gigante. Non solo, Svindal, ancora al comando della classifica generale di Coppa con 57 punti di vantaggio su Hirscher, salterà anche il gigante di Val d’Isère per essere in piena forma nelle gare veloci della Val Gardena.

STREITBERGER-PINTURAULT – Devono interrompere gli allenamenti per alcuni giorni il francese Alexis Pinturault e l’austriaco Georg Streitberger. Il primo, caduto domenica nel gigante di Beaver Creek, non ha riportato grossi danni fisici, ma ha picchiato violentemente la testa e ora ha bisogno di qualche giorno di riposo; la sua presenza nelle gare tecniche di casa in Val d’Isère del prossimo weekend è in dubbio. Il secondo è ancora alle prese con problemi alla schiena. Controlli medici hanno evidenziato che il motivo del dolore è una piccola ernia del disco nella zona delle vertebre lombari. L’austriaco dovrà stare a riposo per almeno cinque giorni e spera di tornare al cancelletto di partenza nelle gare veloci della Val Gardena della prossima settimana.

This North America trip has been great. Lake Louise was amazing and so was the downhill here in Beaver Creek. Crazy good…
Posted by Aksel Lund Svindal on Domenica 6 dicembre 2015

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.