Mont Tremblant (Canada) vuole la Coppa e lavora per due giganti femminili nel dicembre 2023

Mont Tremblant e la Federazione canadese stanno lavorando per ospitare una tappa di Coppa del Mondo a partire dalla prossima stagione invernale. A darne notizie è la stessa Federazione Internazionale Sci e Snowboard che vorrebbe inserire due giganti femminili. Si parla del 2 e del 3 dicembre e dell’inserimento nei calendari a lungo termine per i prossimi tre anni. Servono però lavori sulla pista e solo dopo un test event verrà concessa la tappa di Coppa del Mondo. 

«Vogliamo organizzare una gara che entusiasmi i canadesi – dicono i partner che stanno lavorando dietro al progetto -, una tappa di Coppa del Mondo che faccia crescere lo sport e la base e che regali un’esperienza straordinaria». Un occhio di riguardo, ovviamente, anche all’aspetto turistico e commerciale del resort. «Siamo grati alla Fis per questa opportunità; avendo una bella squadra canadese, nelle discipline tecniche, non vediamo l’ora di ospitare questa gara – aggiunge Therese Brisson, Ceo di Alpine Canada – La data si inserisce ovviamente in una logica ben precisa, ovvero dopo le gare di Killington». 

«Ho avuto l’opportunità di vedere il grande impegno del team di Mont Tremblant e la piena collaborazione con Alpine Canada – spiega Peter Gerdol – Ci sono alcuni requisiti da soddisfare prima che le gare possano essere confermate, tra cui un test event di Nor-Am Cup maschile a marzo. Attendo con ansia la mia prossima visita in loco per vedere i progressi e i preparativi per l’evento di prova. Credo che gli organizzatori abbiano tutte le carte in regola per organizzare gare di successo già nella prossima stagione». 

Altre news

Goggia senza limiti: «Volevo la doppietta, ci sono riuscita»

Non bastava vincere. Sofia Goggia vuole la perfezione. Lo aveva promesso ed eccola oggi ancora in trionfo sulla Men's Olymouc - East Summit di Lake Louise. «Si può fare meglio», diceva ieri. Eccola, aveva ragione. Domina ancora in Canada...

Missile Goggia colpisce sempre: doppio trionfo a Lake Louise

Che andare. Diciannove vittorie in Coppa del Mondo (14 in discesa) e oggi doppietta stagionale sulla Men's Olympic /East Summit di Lake Louise (5 vittorie sul pendio canadese). Sofia Goggia fa paura. Non viene fermata dal vento che soffia...

E’ Kilde l’uccello predatore: battuto ancora Odermatt. Marsaglia 16°

Birds of Prey, nome della pista di Coppa del Mondo di Beaver Creek, significa uccelli da preda. Ed è il norvegese Aleksander Aamodt Kilde l'uccello predatore sulle nevi del Colorado., che porta a quindici i successi nella massima serie...

Gardena, semaforo verde per la 55a Coppa del Mondo

La Coppa del mondo di sci sulla Saslong si aprirà, come da tradizione, venerdì 16 dicembre con il superG. Sabato 17 dicembre, invece, si svolgerà la classica discesa, che sarà la 100a gara di Coppa del mondo in Val...