Curtoni: «Bene, ma ora è il momento di fare un passo avanti in GS e superG»

Il settimo posto finale rappresenta il miglior risultato nella specialità per Francesca Marsaglia in Coppa del Mondo e il secondo in assoluto dopo il sesto posto in superG di Meribel. C’è di che essere soddisfatti per come la ‘romana di San Sicario’ ha sciato in entrambe le specialità, anche se il podio è lontano oltre un secondo. Frenci si conferma inoltre tra le migliori sette della start list in combinata.

PAROLA A FRANCESCA – «Sono molto contenta – ci dice Marsaglia – anche per come ho sciato in discesa rispetto alla seconda prova cronometrata. Qualcosa di positivo si è visto. Slalom? Soddisfatta, non ne abbiamo fatto molto. In alcune parti mi sono sentita bene anche in questa disciplina. Resto fiduciosa per il futuro nella specialità, pensando anche al fatto che restano ancora tre combinate, una con discesa a Crans Montana, ma due con superG, più adatte a me. La combinata mi diverte sempre molto. Il settimo posto di oggi mi rende felice».

ELENA CURTONI – «Sono abbastanza contenta della gara di oggi – ammette invece Elena Curtoni -. A tratti sto sciando bene, ma so di poter fare meglio sia in discesa che in slalom, anche se non sono specialità che sto curando tanto, al momento. Sono sorpresa del rendimento in libera visto il poco allenamento fatto, mi trovo sempre meglio a tirare curvoni in velocità, ora mi diverto! Però adesso è arrivato il momento di un grande passo avanti sia in gigante che in superG».

Ciao Lake Louise ??Amore e Odio per questo posto.. Ma ti saluto almeno con il mio miglior risultato su questa pista… Posted by Francesca Marsaglia on Domenica 6 dicembre 2015