Luca De Aliprandini: «Una bella iniezione di fiducia». Domenica lo slalom, con Vinatzer.

Sette centesimi che non pesano. «Il mio obiettivo – spiega Luca De Aliprandini – è quello di essere costante in top cinque in ogni gara, perché solo con la continuità si possono costruire risultati: un’ iniezione di fiducia in vista delle gare di casa».
Sulla stessa linea il dt Lorenzi. «Fa parte del gioco, la prossima volta magari toccherà a noi rimanere davanti. Era importante che Luca trovasse subito continuità e la trovasse su qualsiasi pista e in qualsiasi condizione. Sappiamo che può dire la sua ad altissimo livello e lo sta dimostrando. Il calo nella parte finale delle due manche? Non è un problama fisico, anzi. Mi ha detto che non ha trovato il feeling giusto con la neve».

Domenica tocca agli slalomisti. Vinatzer ci sarà. «Sì, sì – continua Lorenzi – Alex sarà della partita e avrà anche un buon pettorale (il 10), non è ovviamente al massimo della condizione, ma oggi ha sciato senza troppi problemi. Ma sono convinto di una buona prestazione di tutta la squadra squadra. Gli organizzatori hanno fatto un grande lavoro sulla pista: finito il gigante, hanno barrato e sarà davvero perfetta. E dunque ci saranno le condizioni per attaccare». I pettorali degli altri azzurri, Manfred Moelgg 19, Stefano Gross 24, Giuliano Razzoli 30, Simon Maurberger 33, Tommaso Sala 37, Hannes Zingerle 63. Prima amanche alle 9.30 diretta su Rai Sport ed Eurosport.  

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE