Sulla neve non prima di ottobre

I tempi per il recupero di Lindsey Vonn saranno più lunghi del previsto. Secondo quanto riportato dalla agenzia di stampa austriaca APA, infatti, la statunitense non potrà tornare sulla neve prima di ottobre e un rientro in gara non è previsto prima di dicembre. Il processo di recupero del ginocchio destro, operato prima delle Olimpiadi di Sochi, è lento non solo a causa dei danni al legamento crociato ma anche al menisco. Rimane confermata dunque la partecipazione ai Mondiali in casa a Vail, ma bisognerà capire quanto competitiva sarà la Vonn con due mesi scarsi di gare.