Lienz, il pagellone di Race

GIGANTE LIENZ

Federica Brignone, voto 7,5: sbaglia nella prima manche, ma lotta, non molla ed è sempre lì, comunque terza nella classifica di specialità. Vorremmo vederla vincere un’altra gara in gigante prima della fine della stagione, ne mancano quattro. Si può fare.

Francesca Marsaglia, voto 8: miglior risultato della carriera in gigante. Bene. Ma che sia un punto di partenza questo settimo posto, adesso speriamo di trovarla come minimo sempre nelle dieci nella disciplina.

Irene Curtoni, voto 7: torna nelle dieci come a Soelden. Lì dovrebbe stare, ogni gara. Pensando al podio…. Si può fare.

Elena Curtoni, voto 7,5: rimonta strepitosa nella seconda manche, miglior tempo parziale. Ma una domanda: nella prima si era addormentata?

Marta Bassino, voto 5,5: ci perdonerà, ma adesso da lei ci aspettiamo di più.

Nadia Fanchini, voto 5: irriconoscibile in gigante. Motivo? Non si sa. Di solito da gennaio in poi cambia marcia, coraggio. In velocità, invece, è un’altra storia.

Manuela Moelgg, voto 5: non trova continuità.

Sofia Goggia, voto 5,5: stava andando benissimo, ma è uscita dove hanno sbagliato in poche. Peccato, adesso a lei chiediamo di più.

Karoline Pichler, voto 5,5: rispetto alle ultime due uscite, è tornata a sciare bene. Ottimo il primo intermedio. Ma il risultato ancora una volta non c’è…

Laura Pirovano, voto 7: prima gara in Coppa, non così lontano dalla qualificazione. Arrivederci a presto….


SLALOM LIENZ

Irene Curtoni, voto 7,5: torna nelle dieci in slalom. Finalmente due manche senza errori. Adesso obiettivo prime cinque.

Manuela Moelgg, voto 6: media tra il disastro della prima manche, senza errori, ma senza attaccare, e l’ottima seconda.

Chiara Costazza, voto 4,5: era lì a giocarsi la top5 a metà gara, pur senza fare sfracelli. Eppure con il livello attuale potrebbe salire anche sul podio. Perché sbaglia così tanto in gara?

Roberta Midali, voto 7: partita bene, ha sbagliato. Ma ci ha provato. All’esordio, va benissimo così.

Federica Sosio, voto 6: terza gara in Coppa. Dalla prossima ci aspettiamo la qualificazione…

Federica Brignone, voto 4,5: esce dopo poche porte.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...