Le solette Noene annullano le vibrazioni negative

L'azienda monegasca punta sullo sci alpino con un nuovo sottopiede

Tra gli accessori di uno sciatore di alto livello abbondano soluzioni per migliorare la postura e ‘limare’ centesimi e decimi di secondo. Le solette ed i plantari Noene si collocano in un altro segmento: quello di preservare dalle vibrazioni dello sci le articolazioni, i tendini, i legamenti, le cartilagini e tutti i punti nevralgici del corpo di un atleta sottoposto allo stress dell’attività agonistica. Benefici, naturalmente, che si possono tramutare anche in migliori prestazioni cronometriche, dato che un organismo meno logoro, meno stanco e senza dolori è sicuramente in grado di fornire prestazioni più efficaci.
«Diciamo che chi decide di inserire queste solette nei propri scarponi – ci ha spiegato Roberto Ferraris, responsabile commerciale per l’Italia e incaricato di seguire il segmento degli sport invernali – non lo fa per cercare maggiore velocità nella prestazione immediata. È una sorta di prevenzione da affaticamento, dolori e traumi che possono limitare la prestazione. Insomma, i benefici della soletta Noene si possono raccogliere anche a lungo termine, magari dopo una stagione di gare, allenamenti e preparazione atletica». Il progetto legato allo sci è in piena fase di sviluppo, sulla scia dei grandi successi ottenuti dalla soletta AC2 nel mondo della maratona e del running. «Stiamo ultimando il porogetto della soletta ACSki con il contributo degli atleti delle squadre nazionali, ma anche di allenatori ed istruttori nazionali. Il primo prototipo, molto sottile, è stato posizionato sotto la scarpetta. Ora ne stiamo perfezionando uno nuovo con inserto in carbonio, dello spessore di 1 mm, che può essere utilizzato sopra al sottopiede tradizionale dello scarpone, ma anche sopra ad eventuali plantari preformati». Noene ha individuato lo sci come uno degli sport che trasmettono maggior vibrazioni e impulsi all’atleta che lo pratica e proprio per questo ha concentrato la propria ricerca su un prodotto in grado di neutralizzare tale energia negativa. Insomma, una soluzione all’avanguardia da sperimentare per preservare il proprio fisico da un eccessivo stress da attività sportiva. Per informazioni e contatti o per conoscere i rivenditori autorizzati più vicini si può visitare il sito internet www.noene-italia.com.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...