La notte della discesa olimpica: alle 3.30 Paris, Fill, Innerhofer e Buzzi all’attacco della Jeongseon Downhill

Dopo la delusione della combinata alpina, gli azzurri provano a salire sul podio olimpico in libera

0
Peter Fill ©Agence Zoom

I ragazzi della velocità ci riprovano. Dopo lo spostamento a causa del vento, questa notte in Corea del Sud va in scena la discesa libera delle Olimpiadi di Pyeongchang 2018. Archiviata la combinata alpina che non ha visto medaglie azzurre e invece il trionfo di Hirscher davanti a Pinturault e Muffat-Jeandet, alle 3.30 ora italiana sulla Jeongseon Downhill presso lo Jeongseon Alpine Centre si assegnano altre tre medaglie. Saranno quattro gli azzurri in cerca di gloria sulle nevi asiatiche. Il primo a partire sarà Dominik Paris con il numero 3. Quindi Peter Fill ha il numero 13, poi il vice campione olimpico argento a Sochi Christof Innerhofer il 18 ed Emanuele Buzzi (che prende il posto di Riccardo Tonetti schierato in combinata) il 25.

GUARDA LA START LIST DELLA DISCESA

Apre il tedesco Thomas Dressen, vincitore della libera della combinata. Chi saranno gli avversari dei nostri? Sicuramente i norvegesi Aksel Lund Svindal e Kjetil Jansrud, poi lo svizzero Beat Feuz, gli austriaci Matthias Mayer, Vincent Kriechmayr ed Hannes Reichelt. E poi occhio al francese Adrien Theaux e a un altro tedesco, Andreas Sander. La Jeongseon Downhill non è una pista particolarmente esigente dal punto di vista tecnico. Un paio di salti spettacolari, poi gobbe e onde. Per il resto serve una grande capacità a far scorrere lo sci. Partenza a quota 1370 metri e arrivo a 545. Dislivello pari a 825 metri, lunghezza del pendio di gara 2965, 33 le porte direzionali. Partenza 11.30 ora locale (3.30 in Italia), diretta televisiva RaiSport ed Eurosport.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.