Il Comitato Alpi Occidentali sostiene Gianni Morzenti

La dichiarazione del presidente Aoc Marocco nel comunicato stampa ufficiale

Nella serata di giovedì 15 aprile, presso il centro congressi dell’Hotel Atlantic di Borgaro Torinese, si è tenuta un’assemblea degli sci club affiliati al Comitato Alpi Occidentali, durante la quale si sono confrontati sui rispettivi programmi Gianni Morzenti e Carmelo Ghilardi, i due candidati che si contenderanno la presidenza della Federazione nel corso dell’Assemblea Elettiva, in programma sabato 24 aprile al Lingotto di Torino. Nel corso dell’incontro si sono presentati anche i candidati piemontesi al Consiglio Federale: Antonio Bosco, Alberto Casse, Daniela Ceccarelli, Fabio De Crignis, Gian Franco Martin e Gian Piero Pepino (consigliere federale uscente ). Il confronto tra i due candidati ed il successivo dibattito hanno dimostrato che entrambi riservano grande attenzione alla realtà territoriale piemontese e l’impegno alla valorizzazione delle risorse tecniche e delle strutture sportive. Gianni Morzenti e Carmelo Ghilardi hanno altresì ribadito l’importanza che in Piemonte vengano nuovamente disputate gare di Coppa del Mondo di sci alpino e sci nordico. Secondo il presidente del Comitato Alpi Occidentali, Pietro Marocco, in Piemonte, il presidente uscente Gianni Morzenti, riscuote la fiducia e l’approvazione della maggioranza degli sci club, sia per l’energia con cui ha affrontato le sfide difficili cui si è trovato davanti nei primi tre anni al vertice della FISI, sia per la franchezza con cui ha esposto le sue idee sul rilancio organizzativo della Federazione e sulla promozione degli sport invernali tra i giovani. Ecco la sua dichiarazione. «Morzenti sta conducendo una campagna per la rielezione in cui privilegia l’ascolto delle esigenze del movimento sportivo di base, con una grande attenzione alle realtà più dinamiche presenti sul territorio. Ai libri dei sogni antepone un’analisi realistica delle difficili condizioni economiche e sociali in cui i nostri atleti, dirigenti e tecnici si trovano ad operare. E’ stato (e siamo in molti ad essere convinti che sarà ancora) un presidente che sa ascoltare tutti prima di prendere decisioni importanti, ma che ha il coraggio delle proprie scelte e delle proprie opinioni. Sono convinto che dal mondo degli sport invernali piemontese otterrà un sostegno elettorale forte”. In conclusione il Comitato Alpi Occidentali si schiera a larga maggioranza a favore della rielezione di Gianni Morzenti.

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...