Hirscher apripista d’eccezione a Kitz, nella prova “vinta” da Kilde

Iniziano le prove sullo Streif e chi trovi al cancelletto di partenza? Marcel Hirscher, si proprio lui, l’austriaco che ha fatto impazzire i tifosi e che, ancora oggi, ogni cosa che fa ha un seguito pazzesco, specie se lo si vede sciare nei pali. A Kitzbühel la leggenda dello sci ha fatto da apripista, sempre con l’intento di provare la sua nuova linea di sci, ma soprattutto di comunicare e promuovere. Così eccolo al via davanti a tutti, prima che i velocisti si tuffassero uno dietro l’altro per il primo allenamento ufficiale. 

Il più veloce è stato Aleksander Aamodt Kilde, ma con una bellissima prova da parte di Matteo Marsaglia e Christof Innerhofer, che hanno chiuso rispettivamente secondo a 22/100 e quarto a 33/100. In mezzo l’austriaco Matthias Mayer, che ha fatto segnare lo stesso tempo dell’azzurro Marsaglia. 

Quattordicesimo Pietro Zazzi, ventitreesimo Mattia Casse, trentasettesimo Dominik Paris e quarantesimo Guglielmo Bosca. Domani la seconda prova, chissà se ci sarà ancora Marcel Hirscher.  

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE