Gigante in Val d’Isere, seconda manche 12.30

L’austriaco Marcel Hirscher è il capofila dopo la prima manche del gigante di Val d’Isere, Francia, il terzo della stagione 2016. Il doppio vincitore di Beaver Creek precede il norvegese Henrik Kristoffersen di 14 centesimi e di 18 francese Victor Muffat-Jeandet, Sarà spettacolo nella seconda sessione, visto i distacchi non eccessivi, ed una pista come sempre insidiosa, ripidissima nel muro, con dei dossi maligni.

SETTIMO BORSOTTI, PRIMO ITALIANO- Quarta piazza provvisoria per Thomas Fanara, quinto Marcus Sandell, sesto Felix Neureuther e settimo un ottimo Giovanni Borsotti a sette decimi, davvero a proprio agio su questa pista. Roberto Nani? Meglio rispetto a Beaver Creek, ma lascia decimi preziosi sul pendio transalpino con diverse sbavature e chiude nono a 93.

SI QUALIFICA MAURBERGER – Ventiduesimo Florian Eisath, ventiquattresimo Manfred Moelgg, venticinquesimo Simon Maurberger che centra una ottimo qualifica, ventiseiesimo. Luca De Aliprandini. Riccardo Tonetti trentesimo. Andrea Ballerin out, Alex Zingerle e Massimiliano Blardone non qualificato per la seconda manche. Ted Ligety, in polemica con l’organizzazione alla vigilia per i giochi di ombra e luce che caratterizzano sempre i primi nella manche iniziale, non si qualifica. Seconda sessione 12.30.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.