Pista Saslong, tecnici e organizzatori nella zona della partenza

Ci siamo, nonostante tutto, ci siamo. Con la prova cronometrata di questa mattina scatta il 53° Saslong Classic sulle nevi ladine di GherdeinaGröden-Gardena. E’ il secondo appuntamento per i jet di Coppa del Mondo dopo lo scorso fine settimana sulle nevi savoiarde di Val d’Isere. Sulla leggendaria Saslong si misureranno i più forti interpreti della velocità: dopo la due giorni di prove, venerdì in programma il superG, sabato la discesa. Settantadue gli atleti partenti, sette gli italiani. Ore 11.45 partenza prima sessione cronometrata.

START LIST PRIMA PROVA

Il contingente guidato da Alberto Ghidoni non potrà contare sull’infortunato Mattia Casse. Al via Christof Innerhofer, ottavo nel superG di Val d’Isere e dato in buona forma, con il numero 10. Con il 15 il nostro faro, sua maestà Dominik Paris. Quindi 33 Emanuele Buzzi, 34 Matteo Marsaglia, 42 Davide Cazzaniga, 61 Guglielmo Bosca, 62 Florian Schieder ieri quarto nella discesa di Coppa Europa a Santa Caterina.

Aggiornamento ore 11. A causa della nebbia nella parte alta, la partenza della prova rinviata alle 13.