Recuperano posizioni rispetto a ieri e sfiorano il podio: bravi oggi nella seconda discesa di Coppa Europa di Santa Caterina Valfurva Florian Schieder e Pietro Zazzi. Chiudono quarti il portacolori della squadra B e l’atleta di interesse nazionale tuttavia ora aggregato al team di Lorenzo Galli, Patrick Staudacher ed Einar Prucker. Schieder da Castelrotto e il valtellinese Zazzi del Reit Ski Team Bormio finiscono a 15 centesimi dal podio, dove c’è in terza piazza lo svedese Olle Sundin, quindi a sette decimi dalla testa della classifica. Doppietta austriaca nella seconda libera sempre griffata dalla Onlus Cancro Primo Aiuto – Oltre CPA dove in cabina di regia ci sono Omar Galli e la sua banda: si impone Clemens Nocker che doma l’esigente Deborah Compagnoni precedendo il compagno di squadra Maximilian Lahnsteiner, vincitore ieri, di 37 centesimi.

Schieder sulla Compagnoni ©Brioschi

CLASSIFICA SECONDA DISCESA COPPA EUROPA SANTA CATERINA

Bene anche Mattia Cason: termina 12° a 1.26. Federico Paini 18°, 26° Nicolò Molteni a 1.95. Brilla Marco Abbruzzese: il 2002 del Comitato AOC tesserato Polizia chiude 27° a 1.97: una bella prova per l’Osservato Fisi di velocità, una delle speranze del nostro movimento. Chiude la top 30 Francesco Gatto. Quindi 32° Federico Simoni, 41° Davide Filippi, 43° Hugo Mittermair, 45° Simon Talacci, 48° Martino Rizzi e a seguire Federico Gurini, Maximilian Ranzi, Tobias Knollseisen e Matteo Pradal. Più indietro gli altri. Ora la Coppa Europa va in Val di Fassa: giovedì e venerdì due slalom sulla Aloch.