Gli austriaci preparano la festa?

Primo Pranger, secondo Herbst

Una Planai, dura, durissima: hanno faticato i fotografi in pista, ha faticato Marlies Schild partita come prima apripista, hanno faticato i pettorali bassi: solo Manfred Pranger con il pettorale 1 ha trovato un po’ di ‘nevina’ in pista, dopo i fiocchi scesi tra mattina e pomeriggio. Ed il secondo il classifica è il pettorale due a 59 centesimi, Reinfried Herbst. Poi i distacchi salgono perché la pista era davvero molto dura e insidiosa: terzo Zurbriggen a 91, quarto Raich a 92. Quinto è Manfred Moelgg: dopo la prima manche è scuro in volto, non ha voglia di parlare, ma il distacco dal terzo gradino del podio è abbordabile (40 centesimi). Sesto il canadese Cousineau che con il pettorale 25 ha sfruttato al meglio la piccola ‘vasca’ che ha reso tutto un po’ più facile. In tanti, infatti hanno fatto il tempo con numeri alti. Giuliano Razzoli è nei trenta, 19°: «Ma non sono così lontano dai primi dieci – conferma ‘Razzo’-  quando sono sceso era molto ‘liscio’, davvero difficile. Sono riuscito ad affrontare bene la lunga prima del ripido, anche se poi non ho preso il ritmo giusto, pagando troppo nel finale». Solo 40° Thaler, out Deville, Gross ed il debuttante Tonetti.

A Schladming la carica dei 60.000 a bordo pista è pronta per la grande festa austriaca: seconda manche alle 20.45. Chissà se stasera riusciremo a dormire..

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...