Gerdol: «Molto fiducioso sui Giochi di Pechino. La Coppa? Stazioni aperte e pubblico, servirà ancora più attenzione»

«Molto speciale, molto impegnativa e di grande successo». Così Peter Gerdol sulla passata stagione di Coppa del Mondo e così se la immagina quella che ormai inizierà tra poco meno di due mesi. «Non sarà tanto diverso il prossimo anno – spiega – Da un lato abbiamo acquisito molta esperienza durante la pandemia e sappiamo come realizzare i nostri eventi. D’altra parte, le stazioni sciistiche saranno aperte al pubblico, ci saranno turisti e fan a fare il tifo. Da questo punto di vista sarà più impegnativo, perché più persone si mescoleranno e verranno insieme a noi. Dovremo prestare ancora più attenzione». 

La Fis sta comunque portando avanti tutte le ispezioni tradizionali che si effettuano in loco, mentre è più complesso il discorso Cina, dove al momento si lavora solo a distanza dall’Europa. «Siamo in stretto contatto con gli organizzatori e con il Cio». In questo periodo si stanno cercando le soluzioni migliori per gestire la nuova stagione, che per molti aspetti si prospetta essere uguale o molto simile alla scorsa.

Ci sono ancora diversi punti interrogativi, soprattutto sui Giochi Olimpici di Pechino, ma Peter Gerdol pensa positivo: «Abbiamo visto i Giochi Olimpici di Tokyo che sono stati speciali senza il pubblico, in un ambiente completamente diverso. Andremo senza aver effettuato alcun evento di prova, a causa della pandemia, sarà una prima volta per tutti. Sono molto fiducioso, tutte le parti interessate stanno lavorando insieme e dando il cento per cento». 

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...