Frattura alla caviglia per Muffat-Jeandet. Pinturault e Meillard criticano la Fis

Lo slalom di Zagabria, disputato in condizioni disastrose, costa carissimo al transalpino Victor Muffat-Jeandet che si deve fermare per infortunio. La Federazione francese poco fa ha comunicato che lo slalomista si è rotto la caviglia destra. Seguiranno ulteriori accertamenti in Francia e, dopo una ulteriore diagnosi, verrà decisa la terapia. Certo è che la sua partecipazione ai Giochi Olimpici è seriamente a rischio.

Intanto sui social fioccano le polemiche da parte degli atleti, che criticano le scelte della Federazione Internazionale Sci. Alexis Pinturault scrive: «Oggi era proprio troppo, sono irritato e ho il cuore grande per il mio amico Victor. Incrociamo le dita per lui». Non si risparmia neppure Loic Meillard che attraverso un post Instagram dice: «Grazie Fis per questo grande spettacolo. Oggi abbiamo superato il limite». Più ironico Alex Vinatzer: «Moguls è il nuovo slalom».

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE