Dopo la discesa, Nadia Delago cerca lo step decisivo in superG

È la “baby” di casa Italia, che cresce seguendo i consigli delle grandi. Nadia Delago torna da Lake Louise con i migliori due risultati in carriera. Due sesti posti nelle discese di Coppa del Mondo che le danno grande fiducia per il futuro. Ora un’altra sfida, crescere e fare un altro passo avanti in superG: «Dove faccio al momento più fatica e manca ancora la fiducia, però cercherò di dare il massimo». Il miglioramento passa anche dalle curve del gigante, la disciplina principale: «Devo imparare a muovermi maggiormente perché in questa disciplina le curve sono più corte e io preferisco le curve lunghe». 

Nadia Delago ©Agence Zoom

Finora in superG ha conquistato una sola top 30. Sempre a Lake Louise, nel 2019, quando concluse ventisettesima. Un pensiero va anche alla sorella maggiore Nicol, rientrata in gara in Canada dopo l’infortunio: «Rivederla in gara mi ha dato una grande carica, rientrare dopo un infortunio serio come il suo mi ha motivato tantissimo, è bello viaggiare nuovamente insieme». 

Le sorelle Delago sono ormai una certezze e provano ora a seguire le orme di altre due sorelle della velocità italiana: Elena e Nadia Fanchini. 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE