Didier Cuche, primo re della Streif

Lo svizzero vince il superG di Kitzbuehel, male gli azzurri

La bandiere svizzere sventolano nel ‘mare’ di quelle austriache. Ma la discesa di Didier Cuche nel superG di Kitzbhuel, con le gambe ma soprattutto con la testa, è di quelle di applausi anche per i tifosi di casa. Le nuvole del mattino se ne vanno dopo una decina di partenza, arriva il sole, la temperatura è accettabile, la neve sempre meno ghiacciata. Unico rischio, la blu nel finale, appena dopo il traversone che fa salire l’adrelina anche per ai tifosi, già numerosi stamattina. Andrej Jerman, pettorale 4, se ne sta nel leader corner per un bel po’: lo sloveno si dimostra ancora in grande forma. Solo Walchhofer riesce a migliorare il suo tempo. Ma subito dopo la discesa di Cuche che mette d’accordo tutti. L’Austria si consola con l’ottimo terzo posto di Georg Streitberger, Jerman è quarto, quinto un ritrovato Erik Guay, poi una serie di ‘pari.-merito’: sesti Gruenenfelder e Svindal, ottavi Reichelt e Scheiber. Male gli azzurri: solo due nei trenta 21° Heel, 26° Innerhofer; Pieruz è 34°, Thanei 38°, Paris 43°, out  Staudacher che ‘va lungo’ nel finale.

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...