Curtoni: ‘Soddisfatta. SuperG? Un passo alla volta’

Nadia Fanchini: «Molto contenta, sono nel primo gruppo in tre discipline»

Elena Curtoni e Nadia Fanchini. Il volto felice italiano della seconda discesa libera donne a Lake Louise. Un dodicesimo e un quarto posto con due significati diversi, ma ugualmente importanti per la valtellinese e la bresciana di Montecampione. Eccole:

ELENA – «Sono chiaramente soddisfatta del risultato – ci dice dal Canada – e devo dire anche un po’… sopresa! Ques’estate non ho fatto molto allenamento in discesa, un giorno a Ushuaia e due a Copper Mountain, quindi non mi aspettavo nulla, volevo solo prendere confidenza con la velocità e la pista in vista della gara in superG. Certamente questo risultato mi dà molta carica proprio per affrontare la prova odierna, ma non voglio ‘strafare’, vorrei sciare sciolta e tranquilla: sto cercando di compiere un passo alla volta».

NADIA – «Sono molto contenta, mi sono un po’ ripresa in discesa. E’ andata bene in questa seconda gara, partivo con un numero un po’ più alto, non si vedeva molto in pista. Non mi aspettavo un bellissimo risultato come questo anche perché non ero ancora troppo abituata alla velocità. Ho dato il massimo come sempre. Non mi piace guardare al passato, ho saltato tanti anni per infortuni, sono solo contenta di essere di nuovo nel primo gruppo in tre discipline, credo non sia semplice. Tutto quello che non sono riuscita a ottenere nel recente passato è dovuto anche agli infortuni, oltretutto devo lottare ogni giorno contro i dolori. Dopo la storia che ho avuto, oggi posso dire di essere molto contenta».

Tantissimi complimenti a mia sorella Nadia Fanchini per queste fantastiche gare di discesa #8place #4place sei grande …
Posted by Elena Fanchini on Sabato 5 dicembre 2015

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...