Courchevel, Irene Curtoni sul terzo gradino del podio nel parallelo. Vince Mikaela Shiffrin

La statunitense supera in finale Petra Vlhova

0
Irene Curtoni ©Alain Grosclaude/Agence Zoom

Tempo di parallelo a Courchevel. Manche secca e veloce: la preferenza delle atlete che possono scegliere la pista va alla rossa. Lo fa anche Irene Curtoni: supera tre turni, sciando sempre con grande ritmo, il primo con l’austriaca Brunner (per soli due centesimi, ma aveva la blu), il secondo con la tedesca Hilzinger, nei quarti con l’austriaca Truppe. In semifinale si ritrova contro Mikaela Shiffrin. La statunitense sceglie la rossa che sembra più veloce nella parte finale. Ieie parte indietro al lancio, torna sotto, ma alla fine si arrende per 18 centesimi. Resta comunque la finale per il terzo posto sul podio contro la norvegese Skjoeld: alla valtellinese questa volta tocca la blu. Gara precisa la sua, la rivale deve forzare e sbaglia. Irene Curtoni no ed è sul podio.

VINCE MIKAELA – La finale era quella più attesa: Mikaela Shiffrin vs Petra Vlhova. La prima sulla rossa, la seconda sulla blu. Una finale testa a testa risolta al fotofinish: vince la statunitense per soli quattro centesimi.

LE ALTRE AZZURRE – Eliminate ai sedicesimi Chiara Costazza (dall’austriaca Haaser) e Manuela Moelgg (dalla tedesca Geiger).

GUARDA LA CLASSIFICA

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.