Andrea Squassino nella start area al Cermis ©Gabriele Pezzaglia

Piccolo contrattempo per Andrea Squassino. Il ventiduenne poliziotto cuneese è caduto nel corso di un allenamento di gigante durante il raduno della squadra maschile di Coppa Europa in corso di svolgimento a Pitztal. Gli accertamenti svolti presso la Sportklinik di Imst hanno rivelato la rottura del pollice della mano destra, l’atleta è già rientrato in Italia, dove verrà visitato nelle prossime ore dal dottor Andrea Panzeri della Commissione Medica FISI, per decidere come procedere e gli eventuali tempi di recupero.