Dopo la pazzesca gara di Santa, Christof Innerhofer si è fermato ieri mattina ancora sulla Deborah Compagnoni per effettuare con i compagni un allenamento di superG. Ora è rientrato a casa, a Gais. La contusione al braccio causata dalla porta ha provocato un ematoma consistente, ma Inner guarda avanti e ripensa alla discesa  di Valfurva.

PAROLA A INNERHOFER – Cosa ci dice il vice campione olimpico: «Che numeri che ho fatto, in questi due giorni ho capito che quelle immagini hanno fatto il giro del mondo». E adesso? «Questa sera sarò a Speikboden per la fiaccolata e festeggerò a casa. Poi il 2 riprenderò gli allenamenti a Speikboden facendo slalom in vista della combinata di Wengen».

Guarda il simpatico video che ha postato Innerhofer!