Buon sesto posto per 'Dada' Merighetti

Per l'azzurra un risultato che vale il biglietto per Vancouver 2010

Dada Merighetti ha conquistato oggi ad Haus un sesto posto che vale il pass per Vancouver. L’atleta bresciana con una gara buona, ma non perfetta costellata da diverse sbavature, aveva ai piedi degli sci velocissimi che le hanno permesso di conquistare un sesto posto a parimerito con la francese Marie Marchand Arvier.
"Durante la gara sentivo che andavo forte, che gli sci erano dei missili – racconta Dada – ma vedevo anche che commettevo troppi errori"
L’importante era fare una bella gara ed alleggerire la pressione in vista delle Olimpiadi. "Non ero molto contenta a fine dicembre della mia stagione iniziata già con troppi infortuni. IL 10 novembre mi sono sublussata la spalla destra durante un allenamento di slalom a Bormio, poi sono partita per il Canada senza allenamento e, rientrata in Europa, ad Aare nel riscaldamento mi sono bloccata con la schiena. Spero finalmente di aver scacciato la sfortuna".
Questo sesto posto è il secondo sesto posto in discesa in carriera dopo quello ottenuto ad Aare alle finali del 2009. Il migliore risultato rimane il 4° ottenuto a Cortina nel 2007. Alla sua decima stagione in Coppa del Mondo Daniela può ancora dire la sua.
 

Altre news

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...

Vinatzer in Belgio: «Indoor per preparare l’Argentina. Contento del coach Del Dio»

Domani Alex Vinatzer effettuerà il secondo raduno sulla neve. Dopo quello di Saas Fee, il gardenese classe '99 con il team azzurro si prepara a quattro giorni nell'impianto indoor di Peer in Belgio. Eccolo Alex: «A Saas Fee alle 7.30 a...