Brignone: ‘Quinta? Non era il risultato che volevo…’

Ecco Federica: «Male nella prima, poi ci ho provato. Non è bastato»

Ecco anche le parole di Federica Brignone, quinta al traguardo di Lienz dopo il sesto posto di metà gara e sempre terza nella classifica di specialità dopo cinque giganti (ne mancano ancora quattro).

BRIGNONE – «Non sono contenta sicuramente della prima manche, ho fatto due errori e forse mi sono un po’ bloccata, capita quando rischi di uscire… alla quinta porta. Nella seconda ci ho provato, ma non è bastato. Il quinto posto non lo butto via, sicuramente, ma non è quello che volevo. Accetto il risultato della pista, puntavo a un risultato migliore perchè quest’anno sento di essere molto competitiva. Guardiamo avanti, purtroppo in slalom non sono riuscita ad allenarmi in questo periodo come volevo, ma ci proverò ugualmente».

Good 2nd run, but still not as I wanted for this race. However a top5! #keepfighting #5th #bandofheroes @rossignolracing #bancagenerali #lienz Posted by Federica Brignone on Lunedì 28 dicembre 2015

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...