Federica Brignone in azione in slalom @Zoom Agence

Secondo miglior risultato in carriera in slalom per Federica Brignone, 16esima a Crans Montana dopo il 14esimo posto di Zagabria 2015. Un punto da cui partire per tentare la scalata anche in questa disciplina, naturalmente. Ecco la valdostana dopo la sua prova odierna tra i ‘rapid gates’.

PAROLA DI FEDE – «Sono contenta, sicuramente – ci dice dalla Svizzera -. Partire con il pettorale n.31 è un’altra cosa, soprattutto mentalmente. Lo prendo come un buon inizio e spero di continuare così. Non era semplice oggi, ma non l’ho trovato nemmeno così difficile lo slalom odierno, sinceramente. La neve era scivolosa, sì, però per quello che è accaduto negli ultimi giorni sono stati molto bravi gli organizzatori».

SHIFFRIN – «Un buon ritorno per me certamente – ha detto Mikaela al sito FIS -. E’ stata una gara incredibile, sono felice di averla conclusa, ma mi sono anche divertita, soprattutto nella seconda manche. Run difficile, è stata una sfida su ogni singola porta. Durante la discesa mi sono chiesta più volte ‘Ma… sono ancora nel tracciato? Ho saltato una porta? Sono fuori?’. Poi ho tagliato il traguardo e… ho capito che avevo preso tutte le porte nella maniera corretta».

 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.