Beaver Creek, il pagellone

Casse e Tonetti, che gare sulla Birds of Prey!

Ecco le pagelle degli azzurri che hanno partecipato alle gare maschili di Beaver Creek, USA.

DISCESA E SUPERG

Christof Innerhofer, voto 6,5: in discesa dove bisogna spingere è tornato quello che tutti conosciamo. In superG ancora troppo aggressivo, ma la trasferta nordamericana è senza dubbio positiva.

Mattia Casse, voto 8: finalmente Mattia ha dimostrato cosa è capace di fare. Un quarto posto in superG che lo catapulta sotto i riflettori.

Dominik Paris, voto 5,5: fa fatica, non è il Paris autentico. Ma attenzione, i fuoriclasse ci mettono poco a rialzarsi.

Werner Heel e Silvano Varettoni, voto 5: prestazioni incolori. Ma a inizio dicembre è presto parlare di crisi.

Peter Fill, voto 6,5: buona la discesa, più in difficoltà in superG.

Siegmar Klotz, voto 4,5: non riesce mai a trovare il bandolo della matassa e si perde.

Riccardo Tonetti, voto 7: primo superG in CdM e primi punti. Grande.

Luca De Aliprandini, voto 5,5: nel superG gigantone di Beaver Creek aveva le carte in regola per centrare una top trenta. Sarà per la prossima volta.

Matteo Marsaglia, voto 5,5: in superG può fare meglio. Molto meglio.

GIGANTE

Florian Eisath, voto 7: Due buone manche che lo portano a eguagliare il suo miglior risultato in Coppa del Mondo.

Riccardo Tonetti, voto 8: E’ in forma il vincitore della Coppa Europa. Partito con il 48 ha centrato una bella top ten.

Luca De Aliprandini, voto 6.5: Dopo l’infortunio sta tornando. Un risultato discreto e tanta iniezione di fiducia.

Massimiliano Blardone, voto 6,5: Nuovamente in zona punti che non vedeva dal marzo 2015. Certo, da lui ci si aspetta sempre molto di più.

Giovanni Borsotti, voto 6: Può fare di più, gli manca qualcosa per essere lì davanti.

Manfred Moelgg, voto 6: Cerca di risalire la classifica dopo lo stop. Lo aspettiamo in Alta Badia.

Andrea Ballerin, voto 6,5: Buona prima manche, poi una seconda ricca di errori. Peccato, ma ‘Ballero’ c’è ed è nuovamente a punti.

Roberto Nani, voto 5: Molto arretrato al termine della prima manche, poi fuori nella seconda.

Dominik Paris e Mattia Casse, senza voto.

Altre news

Sopralluogo della Fis a Sestriere

Sopralluogo estivo della Fis a Sestriere. Sono state due giornate di lavoro intense: sono stati esaminati nel dettaglio i vari aspetti organizzativi per arrivare preparati alle giornate di gare. Mancano poco più di cinque mesi all’appuntamento con la Coppa...

Val Gardena: via alla vendita dei biglietti

Via alla vendita dei biglietti per le gare di Coppa del Mondo della Val Gardena, che tornano come da tradizione a metà dicembre. Appuntamento per venerdì 16 e sabato 17 con superG e discesa del circuito maschile. Gli appassionati di...

Elezioni: il 23 luglio tocca a Liguria, Trentino e Alto Adige. Il 30 rinnovo per l’Asiva

Il quadriennio olimpico è finito, ma a differenza del passato cambiano le tempistiche per il rinnovo delle cariche. Le elezioni Fisi si svolgeranno in autunno, prima è tempo di tornata elettorale per comitati provinciali e regionali.  I primi ad andare...

Ambra Pomarè: «La nazionale, un sogno inaspettato»

Fra i nuovi innesti nella formazione azzurra giovanile guidata da Massimiliano Toniut e Gianluca Grigoletto c'è Ambra Pomarè. La 2004 di Cortina d'Ampezzo ha portato a termine una stagione davvero positiva. La veneta infatti si è aggiudicata il Gran Premio Italia...