Il valdostano non ha voluto mancare alla grigliata del suo club

Bici, golf, relax e…pranzo sociale. Tra una pedalata e l’altra e qualche pallina da golf, il valdostano si è ritagliato una giornata da passare con il suo sci club di sempre, con lo sci club Aosta che in questi anni lo ha sempre seguito. Una grigliata con atleti, dirigenti e allenatori per archiviare definitivamente la sua stagione e proiettarsi a quella nuova. «Ora si inizia a fare sul serio. Già da un mese ho iniziato la preparazione – ha detto l’alpino di Gressan -. Ho già fatto tanti chilometri in bici, gioco a golf e vado in palestra. Prossima settimana andrò al mare per ricaricarmi completamente. Poi si parte». Nei giorni scorsi intanto è arrivato il primo contatto con il suo allenatore Alexander Prosch della squadra B. Il primo raduno sulla neve inizierà il 23 giugno al Passo dello Stelvio. Ufficialmente non è tra quegli atleti inseriti nominalmente nel team di Coppa Europa ma che seguono i programmi del gruppo Coppa del Mondo. Il promettente velocista avrà comunque la possibilità di confrontarsi, allenarsi e crescere ulteriormente con i big di Gianluca Rulfi, oppure resterà “fisso” con Prosch?