Andrea Ballerin a Tiffindell

Tre vittorie, una FIS quindi una Entry League e poi una Cittadini, per Andrea Ballerin. Il ventottenne portacolori delle Fiamme Oro ed atleta di ‘interesse nazionale’ è stato protagonista sulle nevi sudafricane di Tiffindell.

I quattro poliziotti

IL PUNTO DI BALLERIN – E ci fa sapere il trentino appena rientrato in Italia: «Una esperienza sicuramente importante, davvero arricchente. Mi sono allenato molto bene, ho fatto una decina di gare di slalom ed ho ritrovato subito il ritmo gara. Il training davvero efficace, anche 15 giri al giorno di slalom, una decina al mattina e il resto al pomeriggio. Non sono riuscito a fare punti, era troppo difficile fare selezione nei venti secondi di ripido e poi sui piani il belga Kai Alaerts andava come un treno. Tuttavia sono soddisfatto. Mi sono recato in Sudafrica anche perchè non prenderò parte alla trasferta in Argentina con la squadra nazionale e rientrerò nei programmi azzurri da ottobre. Intanto mi alleno con la Polizia. La località? Hanno dato l’anima per organizzare queste gare e sono riusciti a farlo. C’era caldo, ma hanno lavorato con professionalità. C’erano una ventina di donne ed una sessantina di uomoni, numeri che iniziano ad essere importanti». Nella Repubblica Sudafricana erano presenti altri tre atleti della Polizia: Sara Dellantonio (3 vittorie), Damian Hofer Michael Steinmair.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.