Azzurri: ‘Pronti per andare a prenderci il podio’

Campiglio Live – Le dichiarazioni di Razzoli, Thaler, Tonetti e Gross

Ecco le dichiarazioni degli azzurri subito dopo la prima manche dello slalom speciale di Madonna di Campiglio. Sul Canalone Miramonti sempre un grande spettacolo.

GIULIANO RAZZOLI
– «Ho sciato bene ma ho fatto due errori un po’ pesanti e mi hanno condizionato – dice Giuliano Razzoli in zona mista -, C’era da lottare e ho lottato, ora pensiamo alla seconda manche, cercheremo di sciare pulito. Non è mai facile essere lì al terzo e quarto posto, bisogna fare anche la seconda discesa, ma cercheremo di portare a casa il podio».

PATRICK THALER – «Ho fatto un errore, più grande che piccolo – dice Patrick Thaler -, sicuramente mi è costato un bel mezzo secondo, ormai è così, ho sbagliato non resta nient’altro che attaccare a tutta la seconda. La pista è molto bella, soprattutto su in cima, poi man mano che scendi è più mossa, spacca leggermente ed è da arrivare un pelo più da dietro. Kristoffersen ha una marcia in più, l’ho visto in partenza e spingeva dalla prima all’ultima porta, lui non ha sbagliato: bravissimo».

RICCARDO TONETTI – «Sì la pista era buona in cima, poi sotto, sul muro, segnava un po’ – dice Riccardo Tonetti -. Però noi lo sapevamo, eravamo preparati, gli allenatori ci avevano detto dove dovevamo stare più attenti, ho dovuto tenere le linee un po’ alte e chiaramente non puoi fare tanta velocità, ho sfruttato bene la parte finale, ma va bene così. La seconda provo a mettere una marcia in più per recuperare qualche posizione. E’ sempre bellissimo correre in casa, tanta gente, la notturna è sempre bella: è uno spettacolo per tutti».

STEFANO GROSS
– «Già in Val d’Isère abbiamo dimostrato che stiamo sciando con i migliori, oggi ho commesso ancora qualche piccolo errore – dice Stefano Gross -. Ora bisogna spingere e vedere se nella seconda la pista tiene. Dobbiamo avere il giusto atteggiamento, stiamo inseguendo il podio».

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...