Ancora uno stop per Urs Kryenbühl

Ancora uno stop per Urs Kryenbühl. Nel gennaio 2021 la brutta caduta a Kitzbühel con tanto di commozione cerebrale, rottura del legamento crociato e frattura della clavicola, poi undici mesi fa un problema al bacino rimediato a Saalbach. A Bormio, il sesto posto in discesa era una sorta di rientro in grande stile per il discesista svizzero, ma poi è arrivata la caduta in superG. Gli esami – come scrive Swiss-Ski – effettuati a Zurigo hanno evidenziato una rottura del legamento crociato anteriore destro; adesso si sottoporrà ad una riabilitazione di tipo conservativo. La situazione verrà poi nuovamente valutata durante la seconda metà del mese di febbraio.

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...