Si ritira Berthod. Torna Kirchgasser, di nuovo sugli sci Hector e Sejersted

Le ultime notizie dal Circo Bianco sugli stranieri. Lo sfortunato svizzero, due volte vincitore in ko e messo ko dagli infortuni, dice basta.

0
Daniel Albrecht, Marc Berthod, Hannes Reichelt sul podio del gigante di Adelboden 2008 (@Zoom Agence)

Un talento martoriato dagli infortuni. Marc Berthod da St. Moritz, 32 anni di cui 14 passati in Coppa del Mondo, dice basta. «Scelta dolorosa – si legge nel comunicato ufficiale di Swiss Ski -, ma inevitabile. Mente e corpo sono stanchi dopo tanti anni di attività agonistica e soprattutto dopo troppi infortuni. Il mondo dello sci resterà per sempre nel mio cuore». Mattatore ai Mondiali jr. tra 2002 e 2003, Berthod vanta due successi in Coppa del Mondo, ottenuti entrambi ad Adelboden, in slalom (in rimonta dal 27esimo posto della prima manche, record, e con pettorale n°60) il 7 gennaio 2007 e in gigante il 5 gennaio 2008. Ha inoltre conquistato il bronzo in combinata ai Mondiali di Åre 2007, mentre ai Giochi di Torino, nella stessa specialità, fu settimo. Marc è stato bloccato soprattutto da problemi alla schiena e dagli ultimi infortuni patiti al ginocchio sinistro.

IL TRIONFO DI MARC IN SLALOM AD ADELBODEN

RITORNI – Michaela Kirchgasser, 31enne austriaca di Schwarzach im Pongau, ha recuperato dall’infortunio al menisco ed è pronta, dopo tre settimane di stop e dopo aver saltato la trasferta sudamericana con le compagne di squadra, a tornare ad allenarsi sugli sci, come ha riferito anche recentemente durante un’intervista rilasciata alla tv nazionale austriaca ORF. Intanto hanno rimesso di nuovo gli sci, già da qualche settimana, la svedese Sara Hector, vincitrice in carriera del gigante di Kühtai il 28 dicembre 2014 e infortunatasi ad Åre nello scorso dicembre con problemi legati alla cartilagine di un ginocchio, e Lotte Smiseth-Sejersted, ko al ginocchio sinistro a gennaio 2016. Ma la forma è ancora lontana da quella ottimale per entrambe, com’è normale che sia.

Articolo precedenteFosson, primo atto stagionale dal 13 al 15 dicembre
Articolo successivoGhezze da Ushuaia: «Poca neve, ma bel lavoro per le velociste»
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine