Vlhova timbra anche lo slalom sul Podkoren

Deraglia sul muro del Podkoren 3 di Kranjska Gora, recupero di Maribor, la statunitense Mikaela Shiffrin, e primeggia ancora la slovacca Petra Vlhova. Recupera e stacca la capofila della prima sessione, la svizzera Wendy Holdener che ci mette 23 centesimi in più per attaccare il pendio sloveno. Petra sempre più leader della Coppa del Mondo di specialità e seconda nella overall. Terza piazza per la svedese Anna Swenn-Larsson che termina a 1.06 dalla testa della classifica. Quarta la tedesca Lena Duerr, quinta l’atleta di casa Ana Buck e sesto posto per la canadese Ali Nullmeyer. Poi arriva l’Austria con Kathrina Truppe e Katharina Gallhuber. A chiudere la top ten la canadese Erin Melzinsky e la vincitrice del gigante di ieri, la svedese Sara Hector. 

Holdener in azione ©Agence Zoom

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM KRANJSKA GORA 

Il podio ©Agence Zoom

ZERO ITALIA – Niente azzurre presenti nella seconda manche. E’ vero, la squadra è dimezzata ma le nostre faticano davvero, in prima battuta pesa l’assenza di Martina Peterlini. Chi si avvicina alla qualifica è Anita Gulli, ma ci sono ancora quasi quattro decimi di troppo. Più lontane Sophie Mathiou e Marta Rossetti. La crisi, purtroppo, continua.

anita Gulli sul Podkoren ©Fisi-Pentaphoto

 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...