Riprende la Coppa: Canins e Steinmair all’esordio tra Garmisch e Kranjska

La brevissima pausa è finita, la Coppa del Mondo di sci alpino riparte subito con le due gare di slalom femminile che si svolgeranno a Zagabria il 4 e il 5 gennaio. In gara ci saranno cinque atlete italiane: Marta Rossetti, Martina Peterlini, Anita Gulli, Lara Della Mea e Vera Tschurtschenthaler, che torna in Coppa del Mondo e prende il posto di Lucrezia Lorenzi, rimasta fuori in questa occasione. Le favorite per la vittoria sono sempre le stesse: Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova, rispettivamente vincitrici di quattro e tre edizioni delle gare a Zagabria e pronte a sfidarsi ancora nella seconda parte di stagione. Dopo le gare in Croazia, il circo bianco si sposterà in Slovenia per due gare di gigante a Kranjska Gora il 7 e l’8 gennaio. In gara ci saranno Marta Bassino, Federica Brignone, Laura Pirovano, Roberta Melesi, Asja Zenere, Elisa Platino e Laura Steinmair, che farà il suo esordio in Coppa del Mondo. La ventiduenne altoatesina di Valdaora, tesserata per l’Amateursportclub Gsiesertal, sta vivendo la prime esperienze sul circuito di Coppa Europa, dove ha colto un dodicesimo posto a Pontedilegno a metà dicembre. In Slovenia i precedenti parlano di due tronfi di Bassino nel 2021 (arrivati a un giorno di distanza), un terzo posto della stesa Bassino nel 2022, un secondo posto di Federica Brignone nel 2012.

Il settore maschile invece gareggerà a Garmisch-Partenkirchen, nello slalom del 4 gennaio. Saranno sette gli azzurri al via: Giuliano Razzoli, Stefano Gross, Alex Vinatzer, Tommaso Sala, Simon Maurberger, Tobias Kastlunger e Matteo Canins, che farà l’esordio in Coppa. L’Italia vanta una solida storia di successi in questa gara, con sei vittorie, cinque secondi posti e tre terzi posti. Nell’ultima edizione, disputatasi nel 2022, il migliore degli azzurri è stato Vinatzer al settimo posto, seguito da Gross all’undicesimo. Sabato e domenica l’appuntamento con Adebolden, dove si sta facendo un miracolo per preparare la pista.

Altre news

Eyof, bronzo di Bieler in superG: «Ho pianto per le medaglie mancate, oggi davvero felice»

EYOF 2023 FVG LIVE - Ha aspettato Tatum Bieler fino all'ultimo, fino alla sessantaduesima, proprio a fianco dell'allenatore del Comitato valdostano Peter Angster. In piedi nella finish area. E mentre il telefono squillava in continuazione per i complimenti di...

La grande fiducia e la solidità di Mattia Casse

Ci vuole la tecnica, ci vogliono le gambe, ci vuole anche la fiducia. Perché spesso puoi avere i primi due elementi, ma senza un mix di fattori, non sempre il risultato arriva. Mattia Casse durante questa stagione ha trovato...

Eyof, cala il sipario con il titolo di Banyai in superG. Antonioli butta via una medaglia

EYOF 2023 FVG LIVE - Con il superG maschile di Tarvisio si chiude il Festival Europeo della Gioventù Olimpica griffato Friuli Venezia Giulia. Due superG in un giorno, con Tatum Bieler a mettersi al collo la medaglia di bronzo. Nella gara...

Gran finale all’AlpeCimbra: doppietta per Giada D’Antonio

Due su due. Giada D’Antonio ha concesso il bis a Folgaria e ha chiuso in trionfo la sua esperienza alla 52ª edizione dell’AlpeCimbra Fis Children Cup. Dopo il successo conquistato in gigante, la promettente atleta di San Giovanni al...