Race ski magazine 150 raddoppia. In edicola 116 pagine più lo speciale Criterium Cuccioli

Per l'ultimo numero della stagione abbiamo proposto anche un dorso supplementare. All'interno della rivista tutti i Campionati Italiani

0

Un traguardo importante, un traguardo che ci dà ancora più entusiasmo nel continuare a raccontare lo sci alpino racing in tutte le sue sfaccettature. È ormai in consegna agli abbonati e in edicola Race ski magazine di aprile, il numero 150. Sì, avete capito bene, il numero 150. Un’uscita speciale che chiude la stagione e 116 pagine di riepilogo a tutti i livelli. Non solo, perché questa volta abbiamo aggiunto un allegato di 16 pagine, dedicato esclusivamente al Criterium Cuccioli andato in scena a Corno alle Scale. C’è davvero tutto, il bilancio della Coppa del Mondo, gli umori in casa Italia, tutti i Campionati Italiani che abbiamo seguito live.

MIKAELA E MARCEL DI CRISTALLO – Il fotone nelle prime pagine della nostra rivista è per loro. Per Shiffrin e Hirscher che hanno chiuso ancora una volta la Coppa del Mondo da protagonisti. Ma c’è spazio anche su questo numero per l’ennesima impresa di Sofia Goggia che si è aggiudicata la Coppa di discesa femminile, davanti a Lindsey Vonn.

CLÉMENT NOEL, SCOMMESSA DI DEL DIO – Dopo il titolo assoluto francese in slalom del 2017 il giovane è stato inserito nel gruppo Coppa del Mondo, dove è stato subito accolto dai veterani che ne apprezzano la tecnica moderna ed efficace

ITALIA MASCHILE, ARIA PESANTE – Vi abbiamo raccontato come si è vissuto il finale di stagione nelle squadre italiane maschili. Se nel settore femminile i sorrisi sono stati a mille, non si può dire altrettanto dei colleghi maschi. La mancanza di risultati, alcuni rapporti che scricchiolano e scelte particolari, hanno portato parecchio malumore all’interno della squadra degli slalomgigantisti azzurri. Una stagione sotto tono per i big e difficile per i giovani.

JORIS: «IL METODO FA LA DIFFERENZA» – La squadra elvetica delle discipline tecniche, diretta dal coach valdostano, è stata grande protagonista in Coppa del Mondo, così come nelle gare da medaglia. Unione e condivisione sono punti fondamentali, ma anche i particolari hanno un bel peso.

ESISTE SOLO ALEX VINATZER? – Un titolo forte, non abbiamo nulla contro il giovane slalomista, ma abbiamo scelto di riprendere una frase ormai di moda in questi ultimi mesi. Abbiamo analizzato la situazione maschile dietro i grandi big. Il settore maschile ha bisogno di ricambio, l’altoatesino è un talento, ma l’Italia ha altri sciatori su cui puntare per il prossimo quadriennio olimpico. Nelle donne la situazione è diversa e apparentemente meno allarmante.

Slalom femminile

SPECIALE CAMPIONATI ITALIANI – Tutti, ma proprio tutti. Ci siamo fatti in quattro e abbiamo raggiunto tutte le località sede dei Campionati Italiani per raccontarvi qualche curiosità e non solo i risultati, che però trovate in riepilogo in mezzo ai servizi. Live da Santa Caterina Valfurva per Assoluti e Giovani, live da Sarentino per gli Aspiranti, live dalla Via Lattea per il gigante e slalom dei Giovani e ancora live da Passo San Pellegrino per i Children e da Folgaria per il Criterium Internazionale.

LIVELLO E QUALITÀ – Il nostro opinionista Battista Tomasoni ha raccontato le differenze dopo aver visto da vicino il Sette Nazioni di Malbun, dove il confronto è stato elevato. L’evento Children è stato stimolante per tutti, anche per gli allenatori che hanno potuto notare differenze nella metodologia di lavoro, sui materiali e su alcuni aspetti tecnici.

FRANCESCA CAROLLI, L’ABRUZZESE CHE SVETTA SULLE ALPI – A Folgaria (e ai Campionati Italiani) l’atleta che corre per il SAI Napoli è stata protagonista di due belle prestazioni nella fase nazionale, conquistando anche il terzo posto nello slalom internazionale. Ama lo slalom, ma adora la velocista Sofia Goggia.

LE RUBRICHE – Non mancano poi le solite rubriche. Siamo stati a Bardonecchia per raccontare il Lancia (Tana del Lupo) e poi in giro per le stazioni per gli on the road con l’UBI Banca Goggi, il SuperSci Milano, il Nottoli e il Cristal Team.

SPECIALE CRITERIUM – Due inviati, tre giorni a Corno alle Scale per raccontare l’atmosfera del Criterium Cuccioli. Una festa per 700 bambini, per 400 allenatori, per 1000 genitori. Tutti pazzi per le gare, tutti pazzi per Sofia Goggia, la testimonial che ha firmato autografi tutto il pomeriggio. Uno speciale di 16 pagine, per chiudere al meglio la stagione.