Potrebbe cambiare l’assegnazione dei pettorali in discesa

Potrebbe cambiare l’assegnazione dei pettorali in discesa. Sul sito della Fis si legge della creazione di un gruppo di lavoro (con tecnici svizzeri, austriaci, tedeschi e italiani) per modificare appunto l’assegnazione dei pettorali per le gare di discesa e superG. Sino ad oggi i primi dieci sciatori della classifica del ranking sceglievano un pettorale dispari compreso tra 1 e 19, mentre i dieci classificati tra l’11° e il 20° posto avevano per sorteggio un pettorale pari tra 2 e 20.
La nuova formula prevederebbe un sorteggio del pettorale tra il 6 e il 15 per i primi dieci, un sorteggio tra l’1 e il 5 e tra il 16 e il 20 per i classificati dall’11° e il 20° posto. Resterebbe sempre il sorteggio dei pettorali per i classificati dall’21° e il 30° posto.

Altre news

Lake Louise, salta la discesa di venerdì. Riprogrammata per sabato

Fatta la prima prova cronometrata, cancellata la seconda, abbassata la terza: alla fine il maltempo ha costretto gli organizzatori di Lake Louise a cancellare la discesa del venerdì (in programma alle 20.30 ora italiana), a causa della neve che...

La stagione del gigante femminile parte da Killington

Dopo la cancellazione di Sölden, la stagione di Coppa del Mondo del gigante femminile parte da Killington. Molte nazionali già da tempo in Nord America, la maggioranza a Copper Mountain, comprese le azzurre. E allora occhi puntati su Federica...

Val Gardena e Alta Badia pronte per la Coppa del Mondo

Tra tre settimane i migliori sciatori al mondo torneranno a fare tappa  Alto Adige, dove entrambi gli eventi di Coppa del Mondo si svolgeranno senza restrizioni e torneranno all'antico splendore grazie all'ampio programma collaterale. Prima si svolgeranno un superG...

Livigno, training sulla Li Zeta

Dopo un lungo periodo in cui le condizioni meteorologiche non sembravano promettere bene, l’abbassamento delle temperature degli ultimi giorni ha permesso di avviare a pieno ritmo il sistema di innevamento nella ski area Sitas a Livigno. In particolar modo...