Pichler ospedale

Ventidue anni oggi, per Karoline Pichler. Auguri. Ne ha veramente bisogno la sfortunata sciatrice di Monte San Pietro, alla terza operazione al ginocchio dal gennaio 2015: prima il menisco (destro), poi il crociato anteriore (sinistro, a febbraio 2016) e adesso di nuovo il crociato posteriore (e non solo purtroppo, anche entrambi i collaterali e il menisco) ancora del ginocchio destro.

Karoline Pichler, sudtirolese di Monte San Pietro (@FISI/Pentaphoto)
Karoline Pichler, sudtirolese di Monte San Pietro (@FISI/Pentaphoto)

 

BOLZANO – Operata ancora dal fedele dott. Perwanger (che l’ha seguita in tutte le ultime due riabilitazioni con il suo staff, questa volta in collaborazione con un altro specialista di Monaco, dott. Hinterwimmer), Karoline è sempre determinata a tornare nonostante l’incredibile sfortuna che si è accanita contro di lei nell’ultimo anno e mezzo. Il recupero questa volta potrebbe essere molto, molto lungo (tempi ancora non stimati, ma probabilmente il ritorno sugli sci avverrà solo il prossimo autunno, fra un anno circa) e a lei va il nostro grande in bocca al lupo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.