Roberto Nani

Ci siamo. Ecco il secondo gigante della stagione in Francia, in Val d’Isere. La prima manche alle 10, seconda alle 13 (diretta Eurosport e Rai Sport). Otto saranno gli azzurri che sfideranno il pendio savoiardo e fra questi c’è un Roberto Nani davvero motivato. «Sto sciando forte, ad esempio ero molto veloce in America durante la rifinitura. Poi invece ho patito forse la non abitudine all’alta velocità che ho trovato in gara. Adesso voglio rifarmi e sono sicuramente determinato. Certo, partirò ancora più indietro come pettorale e quindi sono consapevole che non sarà facile. Sarà una guerra, ma sono pronto». La partenza è stata abbassata per la poca neve; inoltre le temperature non sono certo tipicamente da dicembre e oggi la pista non era dura come lo è solitamente. Oltre a Roberto Nani ci saranno al cancellato di partenza anche Manfred Moelgg, Luca De Aliprandini (che è uscito dal primo gruppo di merito), Giulio Bosca, Alex Hofer, Giovani Borsotti, Riccardo Tonetti ottavo in Colorado e migliore dei nostri ed infine Simon Maurberger, vincitore in Coppa Europa a Funesdalen.

Guarda la start list dalla pagina del calendario 

SLALOM – Domenica lo slalom con sei azzurri. Non sarà della partita a causa dell0’infortunio Stefano Gross. Al via Manfred Moelgg, Fabian Bacher, Giuliano Razzoli, Federico Liberatore, Simon Maurberger e Alex Vinatzer, vincitore in Coppa Europa a Levi. Anche per lo slalom è il secondo appuntamento stagionale. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.